18 gen 20

Prima delle Qualifiche, le Prove libere 2 sono state interrotte, Rowland è stato il più veloce

La seconda sessione di prove libere è stata interrotta con l'esposizione della bandiera rossa e la maggior parte dei piloti non ha potuto completare un giro lanciato prima delle Qualifiche. Oliver Rowland della Nissan e.dams è stato il più veloce seguito da Felipe Massa della Venturi e Mitch Evans della Panasonic Jaguar Racing. 

Dopo le Prove libere del mattino, durante le Prove libere 2 della giornata, la bandiera rossa è stata esposta due volte e alla fine la sessione è stata interrotta. Nonostante l'interruzione, è stato Oliver Rowland del team Nissan e.dams a far registrare il tempo migliore, uno dei pochi piloti che sono riusciti a completare un giro lanciato (1:04.799). Dopo il pilota britannico è stato Felipe Massa, del team Rokit Venturi Racing, a ottenere il miglior tempo di 1:04.930 seguito da Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar Racing, con un tempo di 1:05.046. 

Nonostante molti dei piloti non siano riusciti a completare un giro lanciato, 13 auto hanno terminato la sessione di Prove libere 2 sul circuito di Parque O'Higgins con un secondo di differenza.

A metà della sessione, è stata esposta la bandiera rossa per ripulire i detriti lasciati sulla pista dall'auto di Brendon Hartley, del team Geox Dragon. Pochi minuti dopo, la bandiera rossa è stata esposta di nuovo quando il pilota della NIO 333, Ma Quinghua, ha urtato contro le barriere danneggiando il diffusore anteriore. Bloccati in pista, il pilota cinese e la sua auto sono stati recuperati e portati ai box. 

Quando ormai mancava meno di un minuto, la sessione è stata interrotta e molti piloti non hanno potuto completare il loro giro lanciato sul nuovo circuito prima delle Qualifiche. 

Guarda i risultati completi della sessione, le notizie e altro ancora della gara di Santiago